CONVEGNO ARUO 2019

Sabato 19 Ottobre 2019 PARK HOTEL Ponte San Giovanni – PG

 

APPROPRIATEZZA PRESCRITTIVA

APPROCCIO MULTIDISCIPLINARE

 

RAZIONALE CONVEGNO:

Le fratture da osteoporosi sono un grave problema di sanità pubblica, per l’elevata prevalenza della fragilità ossea nella popolazione generale e per gli elevati costi sanitari, sociali ed economici che esse impongono.

Nonostante la maggiore disponibilità di strumenti diagnostici e terapeutici efficaci nella prevenzione della fragilità ossea, si assiste ad un continuo e progressivo incremento delle fratture da osteoporosi.

I motivi di questo paradosso sono da ricercare nella gestione stessa di questa patologia: si affronta l’osteoporosi ad uno stadio avanzato dell’affezione, vale a dire dopo la prima frattura, quando l’efficacia dei farmaci anti-riassorbitivi, come i BPs, è inevitabilmente parcellare.

Inoltre, una condizione ad elevata prevalenza come l’osteoporosi dovrebbe vedere schierato in prima linea il Medico di Base che può, evidenziando i fattori di rischio del paziente, indirizzarlo verso un percorso diagnostico e   terapeutico multidisciplinare.

Le linee guida e la NOTA AIFA 79, la SIOMMMS, il GIBIS, affermano da tempo che ad una corretta terapia anti-fratturativa si debbano aggiungere adeguati livelli di Vitamina D e calcio, per non ridurre gli effetti delle terapie stesse.

E’ necessario promuovere, una volta individuati i pazienti a rischio, una CULTURA DELL’ APPROPRIATEZZA basata su una medicina PERSONALIZZATA che auspichi un maggior beneficio per i pazienti.